LEGGERE L’ARTE

S. CROCE 2018: LA MOSTRA “ARTE E VOCAZIONE”

 

Nell’ambito della festa patronale di S. Croce 2018, nella chiesa di S. Maria è stato possibile visitare la mostra “Arte e vocazione”,

antologica del sacerdote-artista don Stefano Colombo: pittore e chitarrista, autore di allestimenti e cantautore, “compone canzoni prevalentemente religiose e usa dell’arte sia musicale che figurativa per raccontare della sua fede e per tradurre in modo immediato una fantasia pastorale che attinge direttamente dall’ascolto della Parola di Dio”. don stefano colombo

 

 

 

 

 

Così scrive, presentando la mostra, don Marco, che ha operato con lui, giunto a Lissone con “…la sua chitarra e scatoloni di libri d’arte, di pennelli, colori e attrezzi da vero artista!” E aggiunge che “quando gli si chiedeva come fosse nata la sua passione artistica” don Stefano rispondeva: “Lo faccio solo per passatempo” oppure “ricordava come disegnare e dipingere lo aiutassero a spiegare meglio i temi del Vangelo e a rendere più semplice la catechesi!”

vergine del silenzio bassa

Visitare la mostra è apprezzare la vivacità dei suoi colori e il tono fortemente comunicativo del suo tratto, ma è anche accostare il messaggio religioso tramite un mezzo espressivo che induce alla meditazione e alla riflessione sulla spinta di una interiorità che fa proprio e rielabora intensamente.

vocazione di matteo bassa 

 

 

 

 

 

 

 

Scrive ancora don Marco:”… questa mostra antologica vuole presentare l’incontro tra la fede di un uomo che ha ascoltato la Parola ( come Maria, come Zaccheo, come Levi…) per conformarsi a quel Cristo Incarnato che ha saputo rendersi Amore vero, dono gratuito per i fratelli. …Saremo…interrogati da Gesù che viene a interrompere la nostra quotidianità per accompagnarci ad affrontare il mistero della Passione, Morte e Resurrezione!”

Ripensare alla mostra e alle emozioni che ha suscitato è anche un invito a fruire della bellezza, espressività, potenza comunicativa degli affreschi nelle nostre chiese, durante la preghiera quotidiana o festiva, e a fare della contemplazione e ammirazione di tali opere un motivo di preghiera e di lode.

mistero del natale bassa

 

pentecoste bassa

 

Luigia

Informazioni aggiuntive